10 Giochi in Scatola.. Cooperativi!

Esistono diverse categorie in cui i Giochi in Scatola possono essere suddivisi: di Carte, con Dadi, Party Game, Filler, ecc. Una delle categorie più interessanti però è quella dei giochi cooperativi, in cui tutti (o quasi) i giocatori devono collaborare per un obiettivo comune. Ecco quindi 10 Giochi in Scatola.. Cooperativi!

Shadows over Camelot

Il gioco principe della categoria, almeno da un punto di vista personale, è sicuramente Shadows over Camelot, capolavoro di Bruno Cathala e Serge Laget, in cui i giocatori assumono il ruolo di cavalieri della tavola rotonda che combattono contro le forze del male che assediano il regno di Camelot. La particolarità del gioco, oltre al bilanciamento sopraffino, è la possibilità che non tutti i giocatori combattano con le forze del bene. Nel gioco infatti è possibile che qualche giocatore sia in realtà un traditore che combatte segretamente con le forze del male. Questa piccola variante fa si che ogni partita sia unica e spettacolare. Un capolavoro.

L'isola proibita

L'isola proibita è un gioco di Matt Leacock in cui i giocatori collaborano per recuperare 4 diversi artefatti da un'isola, prima che questa affondi. Per come è strutturato, la componente collaborativa risulta predominante e se i giocatori non collaborano al meglio, recuperare gli artefatti e scappare dall'isola potrebbe non essere così facile. Anche in questo caso, come in Shadows over Camelot, i giocatori giocano contro il gioco stesso ma, questa volta, senza possibilità di traditori.

Pandemia

Il secondo gioco di Matt Leacock che troviamo in questo elenco è Pandemia, un'avventura in cui i giocatori rivestono un ruolo (tra Responsabile Trasporti, Medico, Scienziato, Ricercatore o Esperto delle Operazioni) il cui obiettivo è scoprire le quattro cure per le malattie che imperversano per il pianeta prima che la situazione sfugga di mano e le malattie si diffondano senza controllo, perdendo così la partita. Anche in questo caso si vince o si perde tutti insieme e la collaborazione tra i giocatori è essenziale.

Dead of Winter

Dead of Winter, gioco di Jonathan Gilmour e Isaac Vega, è un cooperativo di sopravvivenza in cui i giocatori collaborano per una condizione di vittoria comune, ma ognuno è dotato anche di un obiettivo personale. Questa particolarità fa si che le partite siano intriganti poiché bisogna sia collaborare all'obiettivo della comunità, sia far progressi con il proprio obiettivo, senza però creare sospetti negli altri giocatori.

Hanabi

Hanabi è un veloce e simpatico gioco cooperativo di carte, ideato da Antoine Bauza, dove i giocatori cercano di creare il perfetto spettacolo pirotecnico giocando le carte della propria mano sul tavolo seguendo un ordine preciso. Dov'è la difficoltà o la componente cooperativa del gioco? Ogni giocatore deve tenere in mano le proprie carte girate, in modo tale che siano visibili solo agli altri giocatori, e deve fidarsi dei loro aiuti per poter giocare la carta corretta al momento giusto.

Mice and Mystics

In Mice and Mystics, di Jerry Hawthorne, i giocatori assumono il ruolo di intrepidi eroi, fedeli al Re Andon che, per sfuggire alle grinfie della malvagia Vanestra, sono stati trasformati in topi. I giocatori quindi dovranno collaborare per riuscire a salvare il regno in pericolo. Ogni missione del gioco inoltre è corredata con dei pezzi di storia che devono essere letti dal manuale durante alcune fasi per creare la giusta ambientazione del gioco. Le numerose miniature e la componente di dungeon crawling completano il gioco.

Magic Maze

Magic Maze è un dungeon crawler ideato da Kasper Lapp la cui ambientazione è un po' particolare. I personaggi classici di questo genere sono infatti chiusi all'interno di un centro commerciale. Il gioco ha diverse particolarità che lo rendono unico e super divertente: Ogni giocatore può muovere una qualsiasi delle pedine in gioco, ma sempre e soltanto in una sola direzione. Non ci sono turni e i tutti giocatori possono muovere le pedine che vogliono quando vogliono. E per finire, i giocatori intorno al tavolo non possono assolutamente parlare e comunicare tra loro durante la partita. L'unico modo che hanno è sbattere forte la pedina "Fai Qualcosa!" sul tavolo davanti al giocatore interessato.

Exit: Il Gioco

Exit: Il Gioco è una serie di giochi che ripropongono le meccaniche delle Escape Room, ma in una scatola. Ogni gioco della serie è una diversa Escape Room con una diversa ambientazione, i giochi non sono collegati tra loro ed è possibile giocarli in ordine casuale. In Exit i giocatori collaborano per risolvere gli enigmi, trovare le combinazioni dei lucchetti ed aprire la porta per fuggire. Quindi o si vince tutti insieme o si perde tutti insieme.

Star Wars: Assalto Imperiale

In Star Wars: Assalto Imperiale i giocatori impersonificano dei ribelli che combatto contro l'impero in una serie di missioni, facendo crescere il proprio personaggio ed andando a creare una storia diversa in base all'esito di ogni missione. Tutti i giocatori collaborano per la vittoria, tranne uno, che comanda le forze dell'impero ed agisce contro tutti gli altri giocatori. In questo caso quindi, o vince un singolo giocatore, che comanda l'impero, o vincono tutti i giocatori che hanno combattuto da ribelli. A differenza di altri giochi in cui solitamente un giocatore cela la propria identità segreta fino alla fine, in questo caso si sa da subito chi controlla le forze dell'impero.

Harry Potter: Hogwarts Battle

In Harry Potter: Hogwarts Battle, i giocatori interpretano fino a 4 personaggi chiave del mondo di Harry Potter (Neville, Ron, Hermione e Harry) che combattono contro le forze malvagie di colui-che-non-deve-essere-nominato. Il gioco ripercorre i vari anni trascorsi ad Hogwarts e i personaggi, man mano che il gioco procede, crescono ed assumono poteri sempre più forti. Si tratta di un deck-builder dalle meccaniche classiche in cui i giocatori collaborano per un obiettivo comune. Sicuramente una chicca per tutti gli amandi dei libri di Harry Potter!