Catan – 5 possibili strategie e consigli di gioco per vincere

Catan è un gioco molto popolare e capita di giocarci anche in situazioni o con persone inaspettate. Cerchiamo quindi di analizzare qualche possibile strategia da utilizzare durante le partite. Ovviamente non siamo alla ricerca di una strategia perfetta che ci permetta di vincere sempre e facilmente tutte le partite, perché ciò toglierebbe tutto il divertimento al gioco; piuttosto cerchiamo di capire quali strade possiamo prendere in diverse situazioni a seconda dell'andamento del gioco o del piazzamento iniziale del tabellone. I seguenti consigli di gioco si riferiscono alla versione base di Catan (o Coloni di Catan) senza nessuna espansione o tema particolare. Non è detto però che alcune strategie siano applicabili anche alle espansioni. Poiché il ritmo di gioco è dettato dal tiro di dadi, non è possibile applicare una strategia profonda al gioco, l'alea la fa da padrone, ma più che altro è possibile adottare alcuni accorgimenti per far girare il gioco a proprio favore.

Scelta delle colonie iniziali

Dopo aver piazzato i tile esagonali dei terreni e distribuito i token con i numeri, i giocatori devono scegliere dove posizionare le due colonie iniziali. Spesso questa fase viene presa sottogamba da alcuni giocatori, ma in realtà rappresenta una fase molto importante del gioco poiché il resto della partita dipenderà dalle posizioni scelte. Poiché il numero del terreno attivato è dato dalla somma dei due dadi tirati, è necessario scegliere quei terreni che avranno più probabilità di uscire.

Risultato Probabilità
7 6/36
6 o 8 5/36
5 o 9 4/36
4 o 10 3/36
3 o 11 2/36
2 o 12 1/36

Tralasciando il 7, con cui si muovono i briganti, si vede subito che alcune caselle hanno più probabilità di uscire rispetto alle altre. Per questo quindi conviene scegliere una posizioni in cui i terreni collegati siano più probabili. Se possibile inoltre conviene scegliere una posizione in cui i 3 terreni siano differenti, in modo tale da massimizzare il più possibile i guadagni.

Porti

I porti sono sicuramente una delle caratteristiche più sottovalutate dalla maggior parte dei giocatori. Tutti sappiamo che è possibile scambiare 4 risorse con 1 a nostra scelta (se nessun altro giocatore ci propone un cambio migliore). I porti però migliorano questo tasso di cambio, portandolo a 3:1 o addirittura a 2:1 se scegliamo in anticipo il porto con la merce corretta. Può non sembrare niente di che, ma in particolare, nelle fasi iniziali del gioco, questo porta un gran vantaggio. Soprattutto perché, se siamo riusciti a posizionare una colonia (o addirittura città) su una risorsa da 6 o 8, e sul corrispettivo porto, avremo abbondanza di risorse a scelta a prescindere dai valori dei dadi, grazie al cambio favorevole 2:1. Piazzare una delle due colonie su un porto quindi è una strategia che ci può dare quel vantaggio iniziale per poi vincere la partita.

Carte Sviluppo

Anche acquistare carte sviluppo è un'ottima strategia. Queste carte infatti sono solo positive e non portano mai svantaggi al giocatore che le acquista. perché quindi rifiutare un tale aiuto? Esistono diversi tipi di carte sviluppo: Cavaliere, che permette di muovere i Briganti a proprio piacimento; Progresso, che permette di Costruire gratuitamente una stradaPrendere 2 materie a sceltaOttenere un tipo di materia da tutti i giocatori; e carte che regalano 1 Punto Vittoria. Se c'è la possibilità quindi, conviene acquistare queste carte in modo tale da avvantaggiarsi rispetto agli avversari.

Briganti

L'utilizzo corretto dei Briganti è cruciale. In media si verifica una volta ogni sei tiri di dadi, ma è possibile utilizzare anche le carte Cavaliere per spostarlo. Poiché questi vanno ad influire negativamente non conviene utilizzarli sempre contro il giocatore più forte in quel momento (con più punti vittoria). Visto che i Briganti permettono di bloccare la produzione di una tessera terreno e di rubare una carta da un avversario conviene scegliere con cura la posizione. Bloccare infatti la produzione di un avversario di una risorsa che stiamo cercando potrebbe non essere sempre la mossa giusta in quanto, con un abbondanza di risorse uguali, quella persona potrebbe essere più intenzionata ad effettuare degli scambi.

Certificati

Catan mette a disposizione due Certificati (che valgono 2 Punti Vittoria ognuno) per il giocatore con la strada più lunga e per il giocatore con l'esercito più grande. Storicamente la strada più lunga è il certificato più combattuto in quanto tutti costruiscono le strade per fondare nuove colonie. L'esercito più grande invece esce nelle fasi finali, quando si giocano i cavalieri per ottenere gli ultimi punti vittoria. Se non siete in grado di ottenere i certificati, cercate almeno di contrastare gli avversari pareggiando il numero di cavalieri e di strade in modo da annullare il certificato e non regalare fino a 4 punti vittoria su 10!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.