10 Giochi in Scatola.. con il primo giocatore più strano (Episodio 4)

Quarto appuntamento con la serie "10 Giochi in Scatola.. con il primo giocatore più strano". Per chi se li fosse persi, ecco i link agli episodi precedenti: Episodio 1, Episodio 2 ed Episodio 3. Come sempre vi ricordo che potete lasciare nei commenti anche i vostri giochi in cui la scelta del primo giocatore è particolare.

Kodama: Gli spiriti degli alberi

KodamaGli alberi della foresta stanno crescendo velocemente. Come custodi di Kodama, il nostro obiettivo è quello di mantenere la foresta un posto sano e rigoglioso per tutte le creature. Tutto il gioco quindi si sviluppa intorno al tema della natura e degli alberi. La scelta del primo giocatore quindi non poteva che avere a che fare con il tema. Ad iniziare il gioco infatti è colui che è maggiormente vestito di verde.

Sagrada

SagradaSagrada è uno dei giochi che ha subito catturato l'attenzione dei giocatori. Nel gioco si vestono i panni di un mastro vetraio alle prese con la costruzione di una spettacolare vetrata della Sagrada Familia. Si tratta di un gioco di drafting di dadi creato da Daryl Andrews. Il tema è molto bello, particolare ed immersivo grazie ai numerosi dadi trasparenti e ai bellissimi artwork del gioco. Per rimanere in tema anche con la scelta del primo giocatore, l'autore consiglia che ad iniziare la partita sia colui che ha visitato più di recente una cattedrale.

Azul

AzulQuesto titolo, fin dalla sua uscita, ha stregato molto giocatori ed è arrivato anche a vincere il premio Speil des Jahres. Stiamo parlando ovviamente di Azul. Il tema del gioco è molto evocativo, siamo dei famosi piastrellisti intenti ad adornare i muri del Palazzo Reale di Evora con dei bellissimi mosaici decorativi. Le piastrelle in resina del gioco riescono a rendere molto bene l'idea del mosaico e fanno sembrare un po' meno astratto di quello che in realtà è. Per garantire una continuità del tema sotto tutti gli aspetti, l'autore del gioco Michael Kiesling ha deciso che ad iniziare la partita è colui che più di recente ha visitato il Portogallo.

Let's Make a Bus Route

Let's Make a Bus RouteSaashi, l'autore di questo gioco, non poteva scegliere un titolo più chiaro per la propria creazione. Come potete immaginare, in Let's Make a Bus Route l'obbiettivo è quello di creare dei percorsi per gli autobus di Kyoto. La mappa di gioco, anche se semplificata, ricalca fedelmente quella della città giapponese, dove il modo più comodo per muoversi sono appunto gli autobus. Tutto è molto curato in Let's Make a Bus Route, grafica, materiali di gioco e, ovviamente, anche la scelta del primo giocatore: ovvero colui che di recente ha trascorso il tempo più lungo come passeggero su un autobus.

Harvest Dice

Harvest DiceHarvest Dice è un simpatico e veloce roll and write, in cui i giocatori prendersi cura del proprio orto piantando e facendo crescere diversi ortaggi. Ovviamente bisogna tenere d'occhio anche l'andamento del mercato per decidere quale ortaggio conviene piantare (carote, pomodori o lattuga) e quale ortaggio conviene dar da mangiare al proprio maiale. Danny Devine, l'autore del gioco, ha cercato di mantenere questo tema centrale, ovvero gli ortaggi, anche nella scelta del primo giocatore. Infatti inizia la partita l'ultima persona ad aver mangiato una verdura.

Takenoko

TakenokoAbbiamo parlato più di una volta di Takenoko qui sul sito, ma mai all'interno di questa rubrica. Come saprete, nel gioco, le tre entità principali sono il contadino e il panda. Il primo ha il compito di coltivare il bambù e farlo crescere rigoglioso all'interno dei giardini dell'imperatore, il secondo invece ha il compito di mangiarne il più possibile. L'altezza del bambù ricopre quindi un ruolo fondamentale del gioco ed Antoine Bauza, l'autore, ha portato questo aspetto anche nella selezione del primo giocatore. Nel regolamento infatti è possibile leggere che ad iniziare la partita è il giocatore più alto.

Pozioni Esplosive

Pozioni EsplosivePozioni Esplosive è un divertentissimo gioco, ideato da Stefano Castelli, Andrea Crespi e Lorenzo Silva, dove i giocatori vestono i panni di studenti alle prese con la creazione di pozioni. Tutto il gioco gira attorno alla selezione degli ingredienti, rappresentati da delle biglie colorate, e dalla reazione che queste biglie hanno se due (o più) dello stesso colore arrivano al contatto. Anche in questo caso, come spesso accade, la selezione del primo giocatore è in tema con l'ambientazione e l'obbiettivo del gioco. Infatti inizia la partita il giocatore che ha preparato una bibita più di recente.

Patchwork

PatchworkIn Patchwork due giocatori si sfidano per realizzare la trapunta patchwork più bella su un tabellone 9x9 personale. Si tratta di un gioco astratto, in cui bisogna far combaciare dei ritagli di stoffa sulla griglia nel miglior modo possibile. L'autore del gioco, Uwe Rosenberg, però ha cercato di dare un tema per catturare maggiormente i giocatori e questo tema è stato mantenuto anche per la scelta del primo giocatore. Ad iniziare la partita infatti è colui che per ultimo ha utilizzato un ago per cucire.

Ciarlatani di Quedlinburgo

die-quacksalber-von-quedlinburgDopo Azul, secondo gioco in lista che è riuscito ad aggiudicarsi un prestigioso premio, ovvero il Kennerspiel des Jahres del 2018. Stiamo parlando di Ciarlatani di Quedlinburgo, dove i giocatori assumono il ruolo di improbabili ciarlatani, intenti a creare la loro pozione, stando attenti agli ingredienti impiegati per non rovinare la loro preziosa miscela. L'autore del gioco è Wolfgang Warsch, che, dopo aver scelto un tema così unico ha deciso di rendere particolare anche la scelta del primo giocatore. Infatti inizia la partita l'ultimo giocatore ad aver cucinato qualcosa.

Terra Mystica

Terra MysticaTerra Mystica è un gioco di strategia complesso, con regole chiare e scarso impatto della fortuna dove i giocatori controllano una delle 14 fazioni e devono trasformare a loro vantaggio i territori della mappa così da poterli rendere edificabili e costruirci i propri edifici. La vicinanza con gli altri giocatori ostacola l’espansione dei domini ma fornisce alcuni benefici. Bilanciare questi aspetti è la chiave del gioco. La scelta del primo giocatore in questo caso è davvero molto particolare, infatti il regolamento dice: Il giocatore che più di recente ha scavato un'aiuola nel proprio giardino prende il segnalino Primo Giocatore.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.