10 Giochi in Scatola.. con il primo giocatore più strano (Episodio 1)

Nei giochi in scatola, spesso il primo giocatore è scelto casualmente, come ad esempio dal tiro di un dado. Altre volte invece, il primo giocatore è scelto in base ad alcune regole, più o meno normali. Qui di seguito trovate 10 giochi in cui il primo giocatore viene scelto in maniera un po' più strana del solito.

Ticket to Ride: Europa

Ticket to Ride è uno dei più famosi brand nel campo dei giochi in scatola e l'ambientazione è di tipo ferroviario. In questa edizione, lo scenario di gioco è l'Europa, e per questo motivo Alan Moon ha deciso che il primo giocatore è colui che ha visitato più paesi europei.

Small World

In Small World, di Philippe Keyaerts, diverse razze di fronteggiano per la supremazia dei territori, all'interno di una mappa troppo stretta per accontentare tutti. Poiché il punto focale del gioco sono le diverse razze e le loro caratteristiche uniche, il primo giocatore è, in questo caso, colui che ha le orecchie più a punta.

Sheepland

Abbiamo già parlato di Sheepland qui sul sito ma, anche se non avete letto i vecchi articoli, è possibile immaginare come il gioco ruoti attorno alle pecore. Per scegliere il primo giocatore, i due autori del gioco, Simone Luciani e Daniele Tascini, hanno deciso che ad iniziare sarà colui che ha accarezzato una pecora per ultimo.

Tzolk'in: Il Calendario Maya

I Maya erano una civiltà molto avanzata per l'epoca ma, nonostante le loro scoperte e le loro invenzioni, erano comunque molto attaccati alle loro tradizioni e al loro credo. Per questo motivo gli autori di Tzolk'in: Il Calendario Maya, Simone Luciani e Daniele Tascini, hanno deciso che il primo giocatore è colui che ha più recentemente sacrificato qualcosa.

L'isola proibita

L'isola proibita è un gioco di Matt Leacock in cui i giocatori collaborano per recuperare 4 artefatti da un'isola, prima che questa affondi. Essendo un gioco cooperativo, l'ordine è poco influente, ma è comunque è presente un primo giocatore, in questo caso è colui che ha visitato un isola più di recente (un po' un problema per quelli che giocano su un isola..).

Gli allegri pirati

Il tema dei pirati è molto presente nel mondo dei giochi in scatola, ed è stato trattato da tutti i punti di vista. Andreas Pelikan però è riuscito a dare qualcosa in più al suo gioco, Gli Allegri Pirati, con la scelta del giocatore iniziale. Ad iniziare la partita infatti sarà colui che riesce a dir il più lungo “Arrrrrrrhhh!" piratesco.

Sheriff of Nottingham

Sheriff of Nottingham è un emozionante gioco di bluff, bustarelle e contrabbando. I giocatori sono dei mercanti che vogliono trarre il maggior profitto dalle proprie merci, ma prima dovranno oltrepassare il famigerato Sceriffo di Nottingham. Sérgio Halaban e André Zatz, autori del gioco, hanno deciso che, per mantenere alto il livello di ambientazione del gioco, il primo giocatore ad impersonare lo sceriffo è colui che ha con sé più denaro vero.

Le Havre

Le Havre è gioco di Uwe Rosenberg, ambientato nell'omonima cittadina francese (che, in francese antico, significa "porto"), dove i giocatori rappresentano imprenditori dediti alla costruzione di navi e all'accumulo di ricchezze. Visto il tema, il primo giocatore in questo caso è colui che vive più vicino all'acqua (mare, fiumi, laghi, ecc.)

Munchkin

Munchkin è un gioco di carte ideato da Steve Jackson e famoso per il suo umorismo e per la sua irriverenza. Ovviamente anche la scelta del giocatore iniziale non poteva essere da meno. Il regolamento ufficiale infatti dichiara che: "Si decide chi inizia tirando i dadi e discutendo poi sui risultati, sul significato recondito delle vostre frasi e sul dato effettivo che la parola pronunciata possa avere un significato differente a seconda dell’ascoltatore".

Neuroshima Hex!

Neuroshima Hex! è un gioco strategico, ideato da Michał Oracz, ambientato in un mondo post apocalittico dove diverse fazioni si affrontano per il dominio. Poiché in un clima del genere non ci sono più regole e chi detiene le risorse detiene anche il potere, il giocatore che inizia è colui che possiede il gioco o, eventualmente, un giocatore di sua scelta.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.