Metro – Versione Digitale

Il mercato dei giochi in scatola è in continua evoluzione e, tranne per alcuni evergreen e alcuni bestseller, le ristampe (sempre se presenti) dei giochi durano per poco tempo. Alcuni giochi così finiscono nel dimenticatoio dopo pochi anni e trovarli per giocarci diventa un'impresa sempre più difficile. Metro, di Dirk Henn, uscito nel lontano 1999 è uno di questi giochi. Ricordo di averci giocato diverse partite un po' di anni fa, ma trovarlo ora disponibile in qualche negozio non è facile. Fortunatamente però, oltre al mondo dei giochi in scatola, anche la tecnologia è in continua evoluzione e oggi è possibile giocare nuovamente a Metro sul proprio tablet o sul proprio smartphone. Il porting in digitale del gioco è stato fatto dalla Queen Digitals, reparto digitale della Queen Games, che si è occupata della versione in scatola. Metro è un classico gioco di piazzamento tessere in cui i giocatori, a turno, posizionano una delle tessere in proprio possesso sul tabellone di gioco per creare un'intricata rete ferroviaria della metropolitana francese. I meccanismi del gioco sono gli stessi anche nella versione digitale, che rispecchia fedelmente anche la grafica originale del titolo.

Come spesso accade per le trasposizioni digitali, è possibile giocare a Metro, sia da soli, contro l'intelligenza artificiale, sia online, contro altre persone che utilizzano l'applicazione (in realtà non molte durante la scrittura dell'articolo). Non è presente, come ci si potrebbe aspettare dalla tipologia di gioco, la modalità play and pass, e quindi, con più giocatori locali, è necessario passare dai server del gioco, ognuno con la propria versione.

Il tabellone di gioco è visto dall'alto, ed è possibile zoommarlo o spostarlo a proprio piacimento ma, con un telefono dallo schermo grosso (o tablet) questo non è necessario. Le uniche interazioni da effettuare durante il gioco sono un click, per la scelta della tessera da piazzare, e un click per posizionare la tessera all'interno dell'area di gioco. Questa versione digitale offre degli aiuti relativi al posizionamento delle tessere: quando scegliamo una tessera infatti, tutte le possibili posizioni valide della tessera sul tabellone vengono colorate di verde in modo tale da aiutare il giocatore nel posizionamento corretto.

Oltre ad un tutorial guidato per la spiegazione delle regole ai nuovi giocatori e ad un menù con dei possibili achievement da ottenere durante il gioco, Metro non presenta nessun'altra variazione o aggiunta rispetto a quanto atteso. L'applicazione purtroppo non così ben realizzata e ogni tanto qualche piccolo glitch lo si nota. Segnaliamo inoltre anche la mancanza della lingua italiana nel gioco (anche se in realtà non c'è alcun testo presente nel gioco, ma solo nel tutorial iniziale).

Impressioni sul gioco digitale
  • 5.5/10
    Johnny - 5.5/10
5.5/10

Commento

Gioco Old-Style con un qualche piccolo difetto nella trasposizione digitale. Nonostante tutto però qualche partita è possibile giocarla divertendosi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.