Golden Geek Award (2016) – Vincitori e Runner Up di tutte le categorie

Per chi non lo conoscesse, BoardGameGeek è il più grande sito relativo al mondo dei giochi in scatola (e non solo) dove sono presenti schede di tutti i giochi realizzati, la grande classifica dei giochi in scatola, regolamenti in pdf e una attiva comunità che partecipa nella creazione di contenuti per il sito. Ogni anno questa comunità vota i migliori giochi dell'anno in varie categorie per assegnare il Golden Geek Award.

Vediamo insieme i vincitori e le nomination per ogni categoria dell'edizione 2016 prima di un analisi dei migliori giochi

Gioco da tavolo dell’anno

Gioco Single Player

Gioco di strategia

Gioco Tematico

  • Scythe (Vincitore)
  • Star Wars: Rebellion
  • Le Case della Follia: Seconda Edizione

Gioco Cooperativo

  • Mechs vs. Minions (Vincitore)
  • Le Case della Follia: Seconda Edizione
  • Arkham Horror: Il Gioco di Carte

Gioco Innovativo

Gioco per due due giocatori

  • Star Wars: Rebellion (Vincitore)
  • Arkham Horror: Il Gioco di Carte
  • Hero Realms

Grafica e presentazione

  • Scythe (Vincitore)
  • Mechs vs. Minions
  • Inis

Gioco di carte

  • Arkham Horror: The Card Game (Vincitore)
  • Sushi Go Party!
  • Clank!

Espansione

Gioco per Famiglie

  • Nome in Codice: Visual (Vincitore)
  • Imhotep
  • Quadropolis

Party Game

  • Nome in Codice: Visual (Vincitore)
  • Captain Sonar
  • Secret Hitler

Gioco Digitale

  • Twilight Struggle (Vincitore)
  • Patchwork
  • Le Case della Follia

Print and Play

  • Star Trek: The Dice Game (Vincitore)
  • Mini Rogue
  • 30 Rails

Scythe

Scythe, gioco di Jamey Stegmaier, vince a mani basse l'edizione di quest'anno, andando a trionfare in ben 5 categorie (tra cui anche Gioco da tavolo dell’anno) e ottenendo la nomination in un'altra categoria. L'evocativo tema Diesel-Punk ha fatto trionfare il gioco nella categoria Gioco Tematico e le sue meccaniche innovative e ben bilanciate gli han fatto conquistare anche il primo premio nella categoria Gioco di Strategia. Sicuramente si tratta della novità più interessante presentata durante l'anno. Basta una partita per immergersi nel gioco e, al termine, si capisce subito il motivo di tutti i premi ricevuti. Se non l'avete ancora fatto, correte a provarlo!

Terraforming Mars

Menzione speciale di quet'anno per Terraforming Mars,  gioco di Jacob Fryxelius, che riesce riesce ad ottenere ben 3 diverse nomination, ma purtroppo non riesce a conquistare neanche un premio. Il gioco in se è molto valido, ma l'uscita "in contemporanea" con Scythe non è stata molto fortunata. Nonostante questo però critica e giocatori lo ritengono un gioco molto valido.

Star Wars: Rebellion

Star Wars: Rebellion, di Corey Konieczka, riesce a vincere il premio di Migior Gioco per due Giocatori e altre due nomination nelle categorie Gioco da tavolo dell'anno e Gioco Tematico. Ovviamente, poichè ambientato nell'universo di Star Wars, la nomination riguardante l'ambientazione era quasi scontata. La quantità di materiale (miniature) presenti nel gioco poi lo rendono una vera chicca per gli amanti di Star Wars.

Quadropolis

Quadropolis, gioco di François Gandon, purtroppo è riuscito a conquistare solo una nomination nella categoria Gioco per Famiglie, ma nonostante questo si tratta di un ottimo gioco di strategia, e per questo si è meritato un piccolo spazio in questo articolo. La meccanica principale è quella del piazzamento delle tessere, ma legata (posizione e livello) alla scelta delle tessere particolare che rende il gioco simpatico. La qualità dei materiali poi è eccellente, come sempre per i giochi targati Days of Wonder. Una simpatica perla!