Azul (più Espansione Joker Tiles) – Unboxing, Prima Partita e Impressioni

Una tra le novità più attese quest'anno dal grande pubblico è Azul (Michael Kiesling), un simpatico gioco di piazzamento tessere che ha fatto del design il suo punto di forza. Il gioco arriva in Italia grazie a Ghenos Games che ne ha curato la localizzazione del manuale (il gioco infatti è completamente indipendente dalla lingua). Disponibile al Modena Play 2018 in una versione ibrida (con regolamento ufficiale stampato in Italiano), il gioco dovrebbe arrivare in Italia intorno a Giugno nella sua versione finale. All'interno della scatola, di dimensioni contenute (26x26 cm), troviamo 100 coloratissime piastrelle in resina (punto centrale del gioco), un sacchetto in tela, 4 tabelloni di gioco (con segnapunti) e 9 tessere piazzamento. La qualità dei materiali è molto alta e le piastrelle sono piacevoli al tatto e hanno il giusto peso. Il tutto poi può essere riposto in modo ordinato all'interno della scatola.

Le meccaniche di gioco chiave sono molto semplici, ad ogni turno il giocatore deve scegliere delle piastrelle da un pool comune e piazzarle sul proprio tabellone di gioco (in base a pochi semplici regole). Quando le piastrelle nell'area comune saranno terminate si passerà alla fase di applicazione delle tessere e si scarteranno quelle che non saranno utilizzabili. Si procede così fino a che un giocatore non avrà completato una riga di 5 diverse piastrelle all'interno della propria aria di gioco. Detto così può sembrare anche fin troppo semplice ma (sopratutto con più giocatori) non sarà sempre così facile prendere il colore e il numero di piastrelle che vogliamo al momento opportuno. Le partite sono super veloci (circa 20/30 minuti una volta presa la mano) ma permettono sia strategie sul breve/medio periodo che un'interazione pesante tra i giocatori (tenere d'occhio cosa fanno gli avversari in modo tale da ostacolarli è una parte fondamentale del gioco).

Anche se uscito da poco, è presente un espansione promozionale per Azul, intitolata Joker Tiles (non presente all'interno del gioco base!). In pratica si tratta di 10 nuove piastrelle di gioco, questa volta trasparenti e dipinte, molto belle da vedere. Come suggerisce il nome, queste piastrelle fungono da jolly all'interno del gioco e permettono di essere posizionate a seconda delle necessità, senza seguire le regole colore delle altre piastrelle. Durante il conteggio finale dei punti però, le piastrelle jolly non attribuiranno i punti relativi al conteggio di 5 piastrelle di ugual colore. Si tratta di un'estensione abbastanza semplice che modifica però alcune dinamiche di gioco, rendendolo più accattivante. Una volta provata qualche partita con questa variante è difficile tornare al solo gioco base.

Impressioni Iniziali sul Gioco
  • 8/10
    Johnny - 8/10
  • 8.5/10
    Gorzorg - 8.5/10
8.3/10

Commento

Piacevole e rilassante gioco in scatola con materiali di ottima qualità e molto colorati. Regole semplici e partite veloci sono il punto chiave per questo titolo. Ottimo filler di media difficoltà!

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.