Colt Express – Unboxing, Prima Partita e Impressioni

Non molto tempo fa avevo provato, quasi per caso, la versione digitale di Colt Express. Sono bastate poche partite per capire le potenzialità del gioco e quindi ho deciso di provare anche la versione in scatola. In Colt Express, ogni giocatore interpreta uno dei banditi impegnati nella rapina allo Union Pacific Express. Il suo obbiettivo?  Riuscire a fare più soldi di tutti gli altri banditi prima che il treno arrivi a destinazione. Nonostante si tratti sostanzialmente di un gioco di carte, la scatola è di dimensioni standard per un gioco in scatola (29.7 x 29.7 x 7.1 cm). Questo poiché al suo interno, oltre alle carte di gioco, troviamo anche dell'altro materiale. Stiamo parlando del treno (1 locomotiva e 6 carrozze) di cartoncino in 3 dimensioni. Questo treno è l'elemento chiave del gioco, su cui si svolgono tutte le azioni dei personaggi. Non sono molti i giochi in scatola che hanno questa componente 3D, ma Colt Express è riuscito ad esaltare al meglio questo aspetto. Tutto il materiale utilizzato per la costruzione del treno è di ottima qualità e il processo di montaggio è molto semplice. Notevole anche l'attenzione ai dettagli, non solo infatti ogni componente del treno è perfettamente disegnata e colorata (senza lasciare spazi bianchi, neanche quelli nascosti) ma sono presenti anche 10 elementi decorativi (cactus, pietre, montagne, .. ) da disporre intorno al treno. Tutto questo materiale poi trova posto all'interno della scatola, grazie a degli inserti di cartone che consentono di organizzare al meglio il tutto. Ottimo lavoro Asmodee Italia!

Colt Express

Passiamo quindi alle meccaniche e vediamo come si struttura il gioco. Colt Express è suddiviso in 5 round di gioco, in cui i giocatori pianificano ed eseguono le proprie azioni malvagie. La distinzione tra queste due fasi è essenziale per il gioco. Durante la prima fase i giocatori, utilizzando le carte che hanno in mano (si parte tutti con un set di 10 carte uguali), scelgono cosa farà il proprio personaggio durante il round, andando a giocare (seguendo l'ordine di gioco) una carte azione alla volta fino alla fine del round. Tra le azioni disponibili troviamo: spostamento laterale, spostamento verticale, furto, fuoco e pugno. Una volta completata questa fase, si passa a quella successiva in cui le azioni pianificate precedentemente vengono davvero eseguite. Si riguardano quindi le carte giocate e si eseguono le azioni andando a spostare i propri personaggi o rubare il bottino. Fin qui sembra tutto facile. In realtà però gli avversari non sempre svolgono le azioni che avevamo noi in mente e questo potrebbe mandare all'aria tutti i nostri piani. Il tutto poi è reso più complicato dalla presenza dello sceriffo, che protegge i viaggiatori e il prezioso bottino.

Il gioco risulta molto divertente, capire le azioni che gli altri giocatori effettueranno non sarà sempre semplice ed è facile trovarsi spiazzati più volte durante la partita. Memorizzare tutte le carte giocate durante la fase di pianificazione poi è una vera sfida. Ottimo lavoro quindi per quanto riguarda l'interazione tra i giocatori. Difficile anche trovare una strategia ottimale, soprattutto con partite con molti giocatori (il gioco base può essere giocato fino a 6 persone). Basta infatti che un altro giocatore si sposti di una posizione di troppo o l'arrivo dello sceriffo per rendere inutile tutto il nostro round. Detto ciò il gioco risulta comunque leggero e piacevole da giocare. I tempi morti sono pochi e solo nella fase di pianificazione, ma vengono ampiamente ripagati dalle situazioni che si verificano durante la fase del furto. Dopo già un paio di partite si capisce perché Colt Express ha vinto il premio Spiel des Jahres (Gioco dell'anno) nel 2015 quanto è uscito.

Impressioni iniziali sul gioco
  • 8.5/10
    Johnny - 8.5/10
  • 8/10
    Gorzorg - 8/10
  • 6.5/10
    Faina - 6.5/10
  • 7.5/10
    Eriette - 7.5/10
  • 6.5/10
    Pauro - 6.5/10
7.4/10

Commento

Semplice party game (fino a 8 giocatori con le espansioni) in grado di regalare divertimento senza affaticare troppo la serata. Il tocco del treno in 3D poi è stata una scelta ottima da parte degli autori del gioco. Top!